In molto già lo saprete ma è sempre importante ricordarlo: è in vigore un Credito d’imposta del 30% per la digitalizzazione delle strutture ricettive che hanno sede sul territorio italiano. La legge 29 luglio 2014 n. 106 per lo sviluppo della cultura e il rilancio del turismo, prevede infatti uno speciale credito d’imposta del 30% sui costi sostenuti per investimenti volti alla digitalizzazione dell’offerta turistica fino al 2019. Una soluzione eccellente per rimanere al passo con gli altri e al tempo stesso investire sul proprio futuro…

Questa proposta è stata pensata per  sostenere la competitività del sistema turismo e favorire la digitalizzazione del settore.

L’agevolazione riguarda le seguenti spese:

  • spese per impianti wi-fi: acquisto ed installazione di modem/router, dotazione hardware per ricezione de servizio mobile (antenne terrestri, parabole, ripetitori di segnale). Le spese sono ammesse a condizione che sia messo a disposizione della Clientela un servizio gratuito di velocità di connessione pari ad almeno 1 Megabit/s in download.
  • siti e portali web, inclusa l’ottimizzazione per i sistemi di comunicazione mobile;
  • programmi informatici integrabili all’interno di siti web e dei social media per automatizzare il processo di prenotazione e vendita diretta online di servizi e pernottamenti e per potenziarne la distribuzione sui canali digitali, favorendo l’integrazione fra servizi ricettivi ed extra ricettivi;
  • servizi di comunicazione e marketing per generare visibilità e opportunità commerciali sul web e su social media e comunità virtuali; di applicazioni per la promozione delle strutture, dei servizi e del territorio e per la relativa commercializzazione;
  • spazi e pubblicità per la promozione e commercializzazione di servizi, pernottamenti e pacchetti turistici sui siti e piattaforme web specializzate, anche gestite da tour operator e agenzie di viaggio;
  • spese per la progettazione, la realizzazione e la promozione digitale di proposte di offerta innovativa in tema di inclusione e di ospitalità per persone con disabilità.

 

Ci capita sempre più spesso di accompagnare diverse strutture ricettivo alberghiere a beneficiare del credito d’imposta. Se anche tu sei interessato contattaci e ti aiuteremo a fare un passo in più verso il futuro…c